CRITICHE ALLA PROPAGANDA CHE TENTA DI DELEGITTIMARE IL MOVIMENTO STUDENTESCO IN SOLIDARIETÀ AL POPOLO PALESTINESE

PRIMA PUNTATA L’Università di Torino si è ritirata il 7 marzo scorso dall’accordo di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica tra Italia e Israele. (Bando Maeci) In questi giorni anche la Normale di Pisa ha deciso di ritirarsi. Il Rettore dell’Università di Bari si è ritirato dal consiglio scientifico della fondazione …

COMITATO NO TAV – TRENTO

Riceviamo da parte del Comitato No TAV di Trento e diffondiamo: Buongiorno, il colpo di mano che stanno tentando i responsabili di questo progetto in questi giorni sullo Scalo Filzi è di gravità tale da porre l’urgenza di una risposta immediata e collettiva. Cerchiamo di essere presenti: una risposta partecipata …

VENTI DI GUERRA

Il presidente del Consiglio Europeo, il belga Charles Michel, ha appena dichiarato: “È giunto il momento di adottare misure radicali e concrete per mettere l’economia dell’Unione Europea su un “piede di guerra”. Dobbiamo passare alla “modalità economia di guerra”. • Il Presidente francese Macron dichiara: “L’Europa si trova chiaramente di …

ASSEMBLEA IN SOLIDARIETA’ ALLA PALESTINA

Ieri abbiamo partecipato e sostenuto il presidio organizzato a Trento dall’Assemblea di solidarietà con la Palestina. Pubblichiamo il testo del volantino comune assieme al nostro contributo grafico (cartellone). Seguendo il suggerimento di un nostro interlocutore abbiamo aperto un canale Telegram! Per dialogare e criticare le nostre proposte di critica alla …

SCENE DI SEGREGAZIONE RAZZIALE AMERICANA

Una scena da «filmati americani», l’ha definita l’avvocata che difende Idrissa Diallo, il 23enne guineano preso a pugni mercoledì mattina a Modena da un carabiniere che lo stava arrestando solo perché non aveva con sé i documenti, li aveva lasciati a casa. Alla brutale violenza hanno assistito in molti, nessuno …

FENTANYL

Un oppiaceo sintetico con un’attività narcotica da 50 a 100 volte più potente della morfina è 30/50 volte più dell’eroina. Da una decina d’anni negli USA è scattato l’allarme per il suo consumo con dati che riferiscono di una media di 180 vittime al giorno, fino al picco di 109.000 …

Che 10, 100, 1000 Sofia Orr fioriscano

Lo scorso 25 febbraio la 18enne israeliana Sofia Orr, presentandosi al centro di reclutamento, aveva dichiarato il suo rifiuto del servizio di leva perché «non vuol far parte di un esercito di occupazione del popolo palestinese» nonché responsabile dell’offensiva che sta devastando Gaza. Da quel giorno è stata detenuta nella …